Durante questo periodo di emergenza per corona virus, l’azienda agricola Villa Magna ha continuato la propria attività lavorativa nei limiti del possibile e nel rispetto di tutte le disposizioni normative che si sono susseguite a partire dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri emesso il 9 marzo 2020 e dall’insieme di pratiche di protezione delle filiere alimentari espresse nelle linee guida della “Food Defense”.

  • Premesso che a seguito dell’ultimo intervento normativo del governo l’attività agricola è stata ricompresa tra i servizi essenziali e come tale non abbiamo interretto il nostro servizio.
  • Essendo contratta poi la domanda di prodotto fresco e conservato, ci siamo focalizzati prevalentemente su lavorazioni direttamente nei nostri terreni (semina, potature ulivi, potature castagneti, manutenzione tartufaie).

Nello specifico le misure più rilevanti adottate sono state queste:

  • Prima di tutto la rigorosa osservanza del nostro Piano di autocontrollo (art. 5 Reg. CEE 852/2004) necessariamente  integrato con un capitolo dedicato alle misure per contrastare il corona virus.
  • Per ridurre al minimo il rischio di contagio e limitare gli spostamenti a seguito del Decreto del 9 marzo 2020, i nostri dipendenti sono stati inviatati a rimanere presso le loro abitazioni e a non recarsi presso la nostra azienda/o altri luoghi di lavoro. L’azienda quindi è stata gestita direttamente dalla nostra famiglia.
  • Mantenimento quotidiano di idonee condizioni di pulizia nel luogo di lavoro, negli uffici e nei servizi igienici.
  • Divieto di mangiare durante l’orario di lavoro.
  • Utilizzo di guanti di gomma e mascherine certificate durante il lavoro.
  • Lavaggio frequente delle mani con l’ausilio di acqua e prodotti specifici.
  • Il tartufo fresco è stato raccolto autonomamente con l’ausilio dei nostri cani in condizioni di tutta sicurezza.
  • Per evitare contatti e diminuire il rischio si è interrotta la trasformazione del prodotto diretta all’ottenimento di preparati a base di tartufo che verrà ripresa non appena le condizioni lo consentiranno.
  • I corrieri sono stati accolti all’esterno della sede e le operazioni di firma e di consegna della merce sono stati fatti con guanti di gomma e nel rispetto della distanza di sicurezza.

Marco Moroni
Responsabile HACCP
Azienda Agricola Villa Magna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.